DAI SEMI FINO AI FIORI DI BACH

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in collaborazioni, fiori di bach, parlare con le piante

Tra pochi giorni mi arriverà il numero di iscrizione al Registro Pratictioner della Bach Foundation: mentre fantastico sulle mille possibilità che mi apre questo traguardo (e ho già pensato ad un kit di benvenuto lussureggiante per tutti quelli che faranno con me una consulenza sui Fiori di Bach), rifletto su come tutto è cominciato. E’ Febbraio, […]

BLA BLA BLA: COME PARLARE CON LE PIANTE E NON SENTIRTI PAZZA

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in erbe buone, ispirazioni, parlare con le piante, un'ora per te

  Se ti capitasse di passare per i boschi che sono vicino a casa mia, potresti incontrarmi, seduta di fronte ad una Bardana, oppure con la schiena appoggiata ad una Quercia, o ancora, china sui piccoli fiori di Violetta che spuntano solo nei luoghi segreti (se mi incontrassi con le Violette, avresti davvero fortuna). Quando […]

CARTE DIFFICILI&COME POSSONO ESSERTI (DAVVERO) UTILI

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in carte difficili, contatto con i Tarocchi, lavoro Ombra

Cosa succede quando tiriamo su una carta difficile? La nostra reazione è immediata ed impercettibile: ci sono carte che non te la mandano a dire – la Torre, la Luna, il Diavolo, la Morte ma anche il Tre di Spade o il Dieci di Spade. Molto spesso le scene ritratte nella carta non sono gentili, […]

LA LUNA A PORTATA DI MANO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in contatto con i Tarocchi, guest post, lavoro Ombra, Luna

Oggi ospito sul blog la poetessa, scrittrice, tarot’s reader e amica Francesca Matteoni: ha scritto un pezzo sulla Luna e sulla sua magia. Buona lettura! La luna a portata di mano di Francesca Matteoni La luna è mia madre. Sylvia Plath Cosa significa lasciarsi incantare dalla luna, dalla sua luce bianca, solitaria? Cosa fa volgere […]

CHE COS’E’ IL LAVORO OMBRA CON I TAROCCHI?

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in contatto con i Tarocchi, lavoro Ombra

  Conosci Carl Jung? Era il mio preferito quando studiavo Psicologia (sono stata iscritta anche a questa facoltà – poi ho capito che le erbe erano la mia strada!). Me lo immaginavo come un signore saggio, barbuto, nel suo studio con il camino scoppiettante e con le monete dell’I Ching sulla scrivania. Quando ero all’università […]