Privacy Policy

Nel mio angolo speciale ci sono scatole di latta con dentro matite colorate e adesivi, i miei libri fondamentali, senza i quali mi sentieri perduta, pietre ed erbe essiccate, candele e, molto spesso, una tazza di tè. Ci sono i mazzi di tarocchi con i quali lavoro, nelle loro bustine di stoffa colorata. Davanti a me c’è una finestra che dà sul giardino: sul davanzale ci sono piantine di Timo, Coriandolo e Santoreggia

E’ importante avere un angolo della casa tutto per te: questo è il mio luogo magico, dove so che posso studiare, scrivere, lavorare, sognare. Tu hai uno spazio tutto tuo in casa? In questo post ti spiego come fare per ritagliartene uno; dopo ti chiederai come ho fatto senza per tutto questo tempo?
DOVE:

Individua una zona della tua casa che ti piace particolarmente. fai attenzione alla luce: è importante per sentirti bene. Può essere un angolo della tua camera, oppure del tuo studio. Se hai un giardino o un balcone, valuta anche l’esterno come angolo speciale, almeno per la primavera e l’estate!

COME:

Non servono molte cose. Se puoi, è utile un piccolo tavolino; ma vanno bene anche una sedia comoda (magari a dondolo!), un tappeto morbido, cuscini profumati. Crea un posticino che sia accogliente, e ricorda: è solo per te. Qui non devi accogliere nessuno, quindi va benissimo una sola sedia, un tappeto solo per te, la tua coperta preferita…

Secondo me non possono mancare:

  • un piccolo tavolino, anche da picnic, per tazze e PC
  • una pianta che possa farti compagnia (vanno benissimo l’Edera, le piante grasse, il Ficus)
  • i tuoi tè/tisane preferite (anche da fare freddi)
  • una sedia/cuscino comoda e colorata
COSA:

Nel tuo angolo speciale puoi portare le cose che ti piacciono di più. I libri che ami, e che porteresti su di un’isola deserta; le tue tazze preferite; qualche quadretto attaccato alle pareti (io nel mio angolo ho Frida Kahlo ritratta da Serena Zampini, e una carta ispirazionale di JDeeBella).

Compra una candela profumata, porta nel tuo spazio qualche pietra che ti piace; se usi i Tarocchi, questo sarà il posto in cui li consulti. Porta con te incensi naturali, oppure smudge stick per purificare l’ambiente. 

Poi, raccogli fuori tutto quello che ti sembra interessante: semi, fiori, petali e cortecce; sassolini, conchiglie, vetri colorati levigati dal mare; piume e piccoli tesori. Crea un piccolo altare naturale nel tuo angolo speciale, per portare il rigoglio della Natura dentro casa!

CHI:

Questo angolo è tutto tuo. Puoi entrarci da sola, stare lì a pensare, leggere, sognare ad occhi aperti. E’ il tuo rifugio, un luogo intimo da non condividere. Parla con le persone che vivono con te e spiega loro questa tua esigenza: è importante che questo sia uno spazio davvero tutto per te.

COSA FARE:

Nel tuo angolo speciale farai tutto quello che vuoi. Puoi dormire, se hai bisogno di una pausa. Puoi guardarti l’ultima puntata della tua serie preferita, oppure imparare a fare l’uncinetto seguendo i tutorial su YouTube. Puoi sfogliare le riviste vecchie che hai in casa, per ritagliare fotografie ispiranti e farci un collage. Puoi scrivere una lettera alla te stessa di 10 anni fa, o a quella che sarai tra 10 anni. Puoi iniziare il tuo primo romanzo. Puoi finire di leggere quel libro che aspetta sul comodino da mesi.

E’ il tuo angolo speciale, dove non ci sono regole: qui sei libera! Raccontami nei commenti del tuo angolo speciale, condividiamo i nostri nidi.

L’estate si avvicina: è il momento giusto per acquistare il mio corso RITROVA IL TUO SPAZIO e portarlo con te in vacanza! Se vuoi approfondire il tema di questo post, vai a dare un’occhiata alla mia offerta!

 

 

COME HO CREATO IL MIO ANGOLO SPECIALE
Ti è piaciuto questo post? Condividilo!
Facebooktwitterpinterest
Se ti va, puoi trovarmi anche qui:
Facebooktwitterpinterestrssinstagram

4 pensieri su “COME HO CREATO IL MIO ANGOLO SPECIALE

  • 9 giugno 2017 alle 20:25
    Permalink

    Cara Cecilia sono come te sento l’esigenza di un angolo tutto mio anche se normalmente in casa non ne ho….però devo dire che mi piace molto il mio angolo del letto dove ce la mia piccola scrivania….mi ci rintanò quando sono giù quando prego quando leggo e quando voglio un po di pace….per il resto opto per il tavolo della cucina dove mi faccio i miei lavori di ricamo e dove sbizzarrisco la mia creatività….. Un caro abbraccio da un amica che ti segue da anni….amo anche io le erbe i cristalli e la natura in generale…inoltre sono una fan delle fate dei fiori,non so se tu ci credi ma dopo aver letto dei libri io ho iniziato a crederci!!

    Rispondi
    • 19 giugno 2017 alle 16:38
      Permalink

      Ciao! Che bello, hai un piccolo angolo tutto per te: può essere anche un angolo piccolino, certo.
      Le fate, sono sicura che esistano proprio perchè continuiamo a crederci.

      Rispondi
  • 14 giugno 2017 alle 8:39
    Permalink

    Ti seguo da poco ma adoro il tuo blog. Questo articolo mi ha messo in testa alcune idee per ricreare un angolo speciale in casa: grazie!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *